/ Tel. +41 (0)91 940 44 45

Il fumo sul posto di lavoro

L'obbligo del datore di lavoro nella protezione della salute del lavoratore

Sia la Legge sul lavoro  sia il Codice delle obbligazioni (Art. 328) sia la Legge sull'assicurazione contro gli infortuni obbligano il datore di lavoro a proteggere sul posto di lavoro la salute del lavoratore.
Da ciò si può senz'altro dedurre che il datore di lavoro è tenuto a proteggere i suoi dipendenti non fumatori dal fumo di tabacco.

 

Divieti e segnaletica

In alcuni luoghi è necessario rendere esplicito il divieto di fumare con degli appositi cartelli. Qui trovate una serie di divieti pronti da stampare.

Per info rivolgersi a:

Ufficio dell'ispettorato del lavoro
Viale Stefano Franscini 17
6501 Bellinzona
tel: 091 814 30 96
email:
Capoufficio: Gianluca Chioni

 

divieti ASN

 

 

Certificato ISO 90001 per le aziende

Si tratta di un certificato che attesta che un'impresa, un'organizzazione e/o un luogo ha messo in atto delle iniziative per salvaguardare la libertà dei non fumatori.
ISO 90001 è un marchio di qualità (Info Smoke Organization) registrato con il no. 762366 presso International Registration of Trademarks. Il marchio certifica la tutela dei non-fumatori in ambienti indoor e outdoor accessibili al pubblico. Il marchio ISO 90001 è registrato presso l'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale.

Le aziende che vogliono maggiori informazioni o che sono interessate a certificarsi possono mettersi in conttatto con noi scrivendo a .
Il costo della certificazione é gratuito per l'azienda.Marchio ISO 90001

Informazioni utili

 


Legislazione informazioni sul quadro legislativo nell'ambito della tutela della salute dal fumo